domenica 3 maggio 2015

Tonara, il primo cittadino è in carcere Alla carica di sindaco si candida la moglie (fonte:l'unione Sarda)


Il sindaco di Tonara, finito in cella nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti truccati, passa il testimone alla moglie, candidata nel centro della Barbagia.
Un passaggio di testimone in piena regola quello che sta per andare in scena a Tonara, dove
Flavia Loche, moglie del sindaco Pierpaolo Sau travolto dall'inchiesta della Procura di Oristano sugli appalti truccati, correrà al posto del marito.
Sau, primo cittadino uscente, si trova in carcere, e fino a qualche giorno fa era candidato alle amministrative del 31 maggio.
La sua consorte, Flavia Loche, appunto, ne prende il testimone e andrà avanti per lui. La comunità si interroga. C'è chi plaude all'opzione, ma il clima generale è quello dell'attesa.